Itinerario Di Un libro d’artista candidato al GUINNES WORLD RECORD

PRESENTA

“LA STRISCIONA ”
Opera collettiva MailArt – Libro D’Artista Leporello più lungo del mondo
( 164 Artisti X 186 metri d’Arte )

ITINERARI-Mostre Performance
TAPPE : n°.1 Badoere di Morgano (TV) Presentazione e misurazione n°2 Savigliano (CN) Itinerate – n°3 Calici In Villa Galliera Veneta (PD) -N°4 Segni Universdali- Lavis (TN) n°.5 Comune Torino Di Sangro (CH) – N°6 Notte bianca con gli Artisti TIRANO (SO)





Istituzioni,associazioni,gallerie ,Fiere,singoli artisti che desiderano presentare Il libro d’artista “LA STRISCIONA” in una mostra in un loro evento possono richiedere le modalita’ inviando una e-mail a nabilafluxus@gmail.com (soggetto LA STRISCIONA)

IL VIAGGIO CONTINUA Altri eventi sono già in programma per tutto il 2015 e primi 2016…
Nell’attesa del Guinnes WorLd Record, La STRISCIONA HA ALTRI PROGRAMMI :non sappiamo quando,come,in che modo,dove,con quali mezzi o aiuti,c’è ancora tanta strada da fare,ma questa grande opera unica nel suo genere tappa dopo tappa, arriverà a Matera 2019!
Grazie di cuore da tutti gli Artisti a : Sponsor,Collaboratori ,Istituzioni,Curatori che la ospitano nel suo viaggio.
Seguiteci anche sulla pagina Facebook / IL VIAGGIO DELLA STRISCIONA:DESTINAZIONE MATERA 2019.

Concetto :

Dall’idea di :
Maria Teresa Cazzaro ( PD) Virginia Milici (TV) Emanuela Marigo (PD) Walter
Festuccia (Roma )
La Strisciona ,Arte e Poesia cibo per la mente e per l’anima
La Strisciona Libro D’Artista collettivo, progetto di opera corale MailArt focalizzato
sull’indagine del rapporto tra arte e Unione sociale tra artista e pubblico .
La Strisciona nasce dall’idea di un gruppo di Artisti amici appartenenti alla MailArt
e poi si amplia tramite un passa parola di città e in città coinvolgendo sempre più
artisti a comunicare attraverso l’arte le proprie emozioni . Unendo singoli Artisti in
un dialogo e lasciandosi contaminare da forme e pensieri esplorate ed esposte
divenendo sempre più un opera corale unica e ineguagliabile .
La Strisciona Diviene così un libro d’Artista Leporello di circa 180 metri. Ogni
artista elabora un metro di carta ricevuta dal gruppo d’origine per poi rispedirla al
mittente. Vuole così instaurare uno scambio significativo della propria Arte a creare
un percorso comunicativo spontaneo in cui differenti azioni e idee -si incontrano e
confrontano in nuovi contesti espositivi al di fuori delle gallerie e a contatto diretto
con un vasto pubblico .
La StriscionA sarà quindi portata in mostre e performance, itineranti da città in
città. Itinerario che ne modifica di volta in volta la presentazione a cura dei vari
collaboratori e curatori che la adotteranno per il periodo espositivo. Producendo nei
molteplici luoghi e nelle azioni degli Artisti, operatori
Artistici ,Critici ,pubblico ,istituzioni vasta documentazione di contemporaneità .
Progetto Finale della “STRISCIONA ”
La documentazione delle mostre produrrà materiale fondamentale per l’intento
finale, iscrizione e registrazione per concorrere al Guinness del primato :
Opera collettiva MailArt Di Libro D’Artista “Leporello ” 180 metri di arte e
poesia visiva ,con la partecipazione di 164 Artisti
Stati, Italia ,Argentina,Cina,Portogallo,Russia.
Curatori, Virginia Milici, Maria Teresa Cazzaro
Comitato Organizzativo :
Associazione Culturale Art Gallery Museum NabilaFluxus
Presidente Virginia Milici
Grafica Patrik Francescato Studio P&F
associati e collaboratori, Maria Teresa Cazzaro

LOGO STRISCIONA (Concetto )
Il logo è rappresentato dal simbolo dell!Infinito ( 8 ) come presupposto di
una futura continuità dell!evento riproposto nel corso degli anni, in più
Questo simbolo è rappresentato da diversi segmenti ( i fogli ) concatenati
tra loro ( il libro ). Colori fluorescenti per enfatizzare le diverse
interpretazioni.
Disegno Idea Grafica @ Patrik Francescato
Studio P&F Ome (BS)
logo-lastrisciona

Comunicato Stampa
“La strisciona” e un progetto di mailart collettiva che ha visto coinvolti … artisti da
tutta italia.
L’idea e’ nata per gioco tra un piccolo gruppetto di mailartisti che sono intervenuti su
una striscia di carta riciclata lunga sei metri. Il gioco, e l’opera finale sono piaciuti
talmente da voler estendere il “gioco” anche ad altri artisti, siamo così’ passati da sei
a trenta metri… poi a cinquanta .. fino ad arrivare a 186…!
Ogni artista e’ intervenuto con una propria opera su un metro di carta, ogni metro e’
stato unito agli altri in una lunga striscia di 186 metri. L’opera e’ stata assemblata in
forma di – Leporello, un grande libro d’artista che proporremo per il Guinness dei
primati come,La MailArt libro d’artista collettivo più lungo e con il numero maggiore
di artisti partecipanti del mondo.
Ci e’ piaciuta la coralità dell’opera, in cui artisti diversissimi e che non si conoscono
hanno aderito ad un’opera unica dove il singolo diventa collettivo. Con questo spirito
vorremmo che “La Strisciona” percorresse l’Italia, occupando spazi collettivi e liberi.
Coinvolgendo non solo gli artisti partecipanti ma anche tutte le persone che
parteciperanno alle performance della lunga striscia colorata.
Ufficio stampa NabilaFluxus
Maria Teresa Cazzaro

Artisti
1. Maria Teresa Cazzaro (Terry)
2. Walter Festuccia
3. Ina Ripari
4. Mabi Col
5. Alfonso Caccavale
6. Viola Bullo (anni 3)
7. Futura Marassi
8. Rossella Ricci
9. Barbara Lalle
10. Sonia Bagarello
11. Paola Zago
12. Domenico Severino
13. Claudio Romeo
14. Roberta Zucchini
15. Bionda
16. Ragazzi A.I.T.S.a.M Camposampiero (PD)
17. Nimue_LDL.
18. Barbara Cotignoli
19. Anna Boschi
20. Fabiola Murri
21. Virgy M. (Virginia Milici)
22. Danilo Micheletto
23. Angela Caporaso
24.Maura di Giulio
25. Giuliana Lioce
26. Roberta Coral
27. Martina Marigo (anni 11)
28. Fabiola Barna e Ksenia Luschi
29. Joekinthewind (Mauro Scalampa)
30. Gentile Polo
31. Carla Colombo
32. Ilaria Pergolesi
33. Lidia Scalzo
34. Carlotta Barbieri
35. Maryse Boschetti
36. Renata Di Palma
37. Anna Maria Scocozza
38. Beatrice Landucci
39. Rosanna Granconato
40. Lucia Spagnuolo
41. Rita Vaselli
42. Arianna Baccelli
43. Sandra Zanone
44. Adriana Antolielli
45. Domenica Piccardi
46. Cecilia Bossi
47. Tiziana Baracchi
48. Maurizio Follin
49. Gabriella Gallo
50. Kuihee Jeon (Cina)
51. Renza Tedeschi
52. Eleonora Varotto
53. Carlo Meneghini
54. Emanuela Marigo
55. Sandra Maccaferri
56. Roberto Scala
57. Lamberto Caravita
58. Walter Pennacchi
59. Andreina Argiolas
60. Mauro Malafronte
61. Giuseppina Gravina
62. Diana Isa Vallini
63. Fabio e la Mamma
64. Ida Ferrari
65. Bruno Chiarlone
66. Beatrice Mastrodonato
67. Nicoletta Bustreo

68. Franco Padovan
69. Mirta Caccaro
70. Kara ( Carla Gallato )
71. Rosa Biagi
72. Emanuele Gabellini (Dott. Sacslei)
73. Sandra Noto
74. Patrizia Battaglia
75. Luca Gigliuto
76. Rosaria Scalzo
77. Paola Toffolon
78. Michele Lambo
79. Daniela Amaral Quadros (Portogallo)
80.- 84 Oltremare Ragazze AIPD Mestre (VE)
81. Francesca Casaro
82. Linda Fregonese
83. Michela Gianola
84. Jessica Frazza
85. Leonardo Ciofi
86. Futura Marassi > Cindy Vittoria Ippolita
87. Marilena Bordin
88. Mariuccia Soltoggio
89. SamLai
90. Ambra Cazzaro
91. Lino Lanaro
92. Enzo Correnti
93. Simona Dipasquale
94. Laura Balla
95. Pierino Vanin
96. Sandra Bonetto
97. Giuliana Scatto
98. Daniela Campedel
99. Valtero Curzi
100.Miguel Angel Bonini (Argentina Italia)
101.Maya Lopez Muro (Argentina Italia)
102.Carla Battisti
103. Lucia Longo
104. Davide Aballone
105. Marinella Raniolo
106. Franco Spena
107. Vania Tempesta
108. Annalisa Gheller
109. Natalina Costa
110. Cinzia Farina
111. Chiara Cadore
112. Lorena Fonsato
113. Maria Grazia Darco
114. Ufo 001PZ04
115. Giorgia Pollastri
116. Sandro Pavanetto
117. Cinzia Contin
118. Fulgor Silvi
119. Alessandra Gereschi
120. Cinzia Mastropaolo
121. Cinzia Praticelli
122. Laura Tozzato
123. Laila Bovo
124. Nadia Felis
125. Valentina Paglia
126. Anita Cerpelloni
127. Marilisa Brocca
128. Carla Eligi
129. Ada Michieletto
130. Luse ( Luana Segato)
131. Marina Marinato
132. Rossella Ronzinella
133. Gruppo Ronzinella
134. Alessia Manco
135. Crepax

136. Rosaria Piccione e Giovanni Monopoli (Poesie)
137. Massimo Concu
138. PEXXY
139. Donatella Martignon
140. Benedetta Jandolo
141. Vanessa Rosato
142. Maria Luisa Pancino
143. Luciano Fiori
144. Cinzia Arduin
145. Massimo Mamo Sartori
146. Morena Di Pressa
147. Alexander Limarev (Russia)
148. Susy Norfini
149. Arianna Muller
150. Annalisa Casini
151. Mirella Buosi
152. Marisa Asola
153. Bruno Casaglia
154. Pier Roberto Bassi
155. Mariano Bellarosa
156. Fulgor Silvi
157. Lucio Pintaldi
158. Pier Paolo Limongelli
159. Federico Bonesso
160. Salvatore Salamone
161. Edoardo Doro
162. Elena Bonesso
163. Martina Doro _Sofia Doro
164. Marco Bruno

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • Google Buzz
  • Blogger
  • Tumblr
  • Technorati
  • RSS
  • Email

Mostra Personale “EMOZIONI E COLORI ” FRANCO PADOVAN

COMUNICATO STAMPA

Mostra: Franco Padovan “ Emozioni e Colori”

Data: dal 29 agosto al 6 settembre 2015

Vernice: Sabato 29 agosto ore 17.30 
Indirizzo: Palazzo della Loggia, p.zza Castello Noale (VE)

Orario: sabato, dalle 16,30 alle 19,30 domenica 10,30-12,30 e 16.30-19,30 (o su appuntamento)

Presenta, Dott.ssa Gabriella Niero Interviene Dott.ssa Lidia Mazzetto Assessore alla Cultura

Comunicato:
Ufficio stampa NabilaFluxus
PAGINA ARTISTA ASSOCIATO
http://www.nabilafluxus.com/franco-padovan/

“Emozioni E Colori”
La nuova mostra personale di 
Franco Padovan.
L’Artista si ripresenta con il suo stile inconfondibile Carico di colori e di emozioni, ricordi vissuti colori impressi nel profondo dell’animo. I suoi quadri riprendono e spesso riproducono immagini di un passato vissuto ben presenti nella sua memoria. Le immagini emergono e sono contornate da fondi e colori pieni e vivi. Nelle ultime opere l’Artista, inserisce immagini in bianco e nero quasi a volere rimarcare la poetica del ricordo e trasmettere una sorta di silenziosa sinfonia .

Franco Padovan, ha un lungo percorso artistico nazionale ed internazionale,ottiene affermazioni in rassegne e concorsi. Numerose le partecipazioni a collettive e personali, ottenendo successo di pubblico e critica. Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero.
Artista firmatario del Manifesto “IOSOLISMO”
Virginia Milici
Pres. Ass.Cult. Art Gallery Museum NabilaFluxus

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • Google Buzz
  • Blogger
  • Tumblr
  • Technorati
  • RSS
  • Email

Rassegna Internazionale Libro D’Artista 2014/2015 “Di Libro In Libro”

INVITO
” Di Libro in Libro”

Questa rassegna ispirerà gli amanti dei libri e avvicinerà’ al libro d’artista chi ancora non ne conosce l’esistenza e le origini . “Di libri In Libri ” lascia alla fantasia spazio d’inoltrarsi in un mondo dove l’abilità tecnica e concettuale del lavoro di artisti contemporanei guiderà’ il visitatore attraverso un percorso di libri oggetto e libri stampati a tiratura unica e multipla,libri Pop Up,Fluxus, libri di libri ( Altered BooK) . I libri in mostra sono una selezione di esempi internazionali e nazionali . Piccole Edizioni stampati a mano o prodotte in edizioni limitate, spesso con strutture insolite o elementi tridimensionali.

Inaugurazione sabato 13 dicembre ore 17.00
Presso Spazio Mostre “I Battistella ”

Primo appuntamento con il Libro d’artista per la città di San Donà di Piave (VE)
Il percorso della Rassegna Internazionale 2014/2015 “Libri di Libri”
Promossa e Patrocinata dal comune Città di San Donà’ Di Piave (VE) e Musei Civici SanDonatesi
Direttore Artistico Dott.ssa Sara Campaner
In collaborazione Con Ass.Culturale Art Gallery Museum NabilaFluxus
Presidente Curatrice Virginia Milici

Relatore Dott. Valtero Curzi ( Filosofo critico d’arte)

Performance Artistica
Kara – “Altered Book”
Anita Cerpelloni – ” Il Leporello”
L’esposizione rientra nell’attività di promozione dell’arte contemporanea e “Libro D’Artista” che l’associazione promuove da diversi anni e che per l’archivio NabilaFluxus costituisce ormai una realtà importante.
I libri d’artista esposti sono una campionatura delle diverse possibilità di espressione e di confronto da parte degli artisti contemporanei attraverso il “formato libro”.
La Rassegna nasce con l’intento di offrire al pubblico uno spaccato della vasta produzione di Libro d’artista nazionale e internazionale. Vi sono paesi dove la produzione e molto fervida e vasta come ( Brasile ,Canada,Argentina USA). Negli ultimi anni anche in Italia si sta vivendo un forte e innovativo interesse verso questa forma d’arte. L’etichetta Libro d’Artista, utilizzata a partire dagli anni ‘60, infatti racchiude una vastissima e multiforme produzione che parte dai libri in calcografia e arriva fino ai libri-oggetto: il testo inteso come possibilità di trasmissione del pensiero e del sapere sparisce completamente, o quando appare è inteso solo come segno, svuotato di ogni valore simbolico. Essi perciò partecipano in differenti realtà: non più solo pagine stampate, ma al loro posto materie, forme, colori, immagini, segni.
Per tracciare una mappatura estesa, anche se inevitabilmente non esaustiva dei linguaggi collegati alla comune sperimentazione sulle possibilità comunicative ed evocative del libro sono stati coinvolti e selezionati Artisti nazionali e internazionali con contributi diversi a suggerire un ampia mappatura di ” Libro d’artista”.
Accanto alle opere di artisti invitati sono presenti in mostra opere selezionate dal fondo della collezione Archivio NabilaFluxus.
Fino al 6 Gennaio 2014, “ di libro in libro” presenta al pubblico lavori in forma di libri di 80 artisti.

Artisti /selezionati / invitati /

Anita Cerpelloni – Annamaria Scocozza – Angela Caporaso – Barbara Cotignoli- Giuliana Lioce – Roberta Spettoli & Claudio Verri – Nicoletta Bustreo – Edizioni Beatrix Angela Marchionni – Lamberto Caravita – Mariapia Zepponi – More Gianremo Montagnani -Danilo Micheletto – Rosella Quintini – Kara ( Carla Gallato)- Lucia Spagnuolo – Libro gruppo : Antonella Signaroldi/ Diego Cattarin/ Marco Brunello/ Matteo Accarrino.

Artisti dall’archivio NabilaFluxus
Ed.Fiorina Giovanni Fassio – Arlene Havrot Landry – Benedetta Jandolo – Greta Schodl – Gabi Minedi & Patrizio Maria- Laura Lambre’ – L.Rostagno – Mario Lagos -Marise Boshetti – Melloni &Malafronte – Helena Gath – Nimue_LDL – Paola Toffolon – Paola Zago – Paolo Pompei – PEXXY – Rosanna Granconato – Sarah Bodman – Virgy M. ( Virginia Milici) – Diana Isa Vallini – Anna Boschi – Simona Pocorobba – Michele Lambo – Janis Nedela – Carmela Corsitto – Maya Lopez Muro – Stacy Gibboni – Lefebure Sebastien- Jongo Park – Barberis & Kikoko – Estela Halpert – Rolando Zucchini – Rovena Bocci – Jim Lorena – Keiichi Nakaruma – Juan Lopez De Ael – Miriam Canali – Paola Baldassini – Bernd Reichert – Marcela Peral – Grupo Grahla Azul Coordinatrice Mara Caruso – Picasso Gaglione – Reid Wood – Alexander Limarev – Mark Bloch – Tiziana Baracchi – Sonja Beskin Mesher – Ed.Varney – Teresa Pego – Valtero Curzi – Susan Schulman- Maria Teresa Cazzaro.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • Google Buzz
  • Blogger
  • Tumblr
  • Technorati
  • RSS
  • Email

INVITO CONCORSO EXPO DI ARTI VISIVE : DONNA è POESIA

 

Da sempre la donna è musa nell’arte e nella letteratura . Donna come simbolo  di bellezza e di perfezione ispiratrice di grandi Artisti e Poeti . Ma la Donna non è solo musa ,la donna è Compagna, Figlia ,Madre, Sorella,Amica  sa essere : umile, devota ma dentro di sé nasconde determinazione e coraggio nell’ affrontare le prove della vita…

Il Concorso  “DONNA  è  POESIA “  nasce  per incentivare e sensibilizzare  le realtà dell’ambito femminile. L’evento,  si propone di promuovere l’universo femminile in ambito artistico e con uno sguardo attento alle discriminazioni e alla violenza sulle donne. Un Expo collettiva di Pittura Fotografia e libri d’artista dove Ogni Artista con la propria Poetica e tecnica  comunica il  suo messaggio : “NO” a tutte le forme di violenza che spesso le donne subiscono, un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica e per mettere in evidenza come l’ arte sia anche un impegno sociale nella lotta alla violenza un aiuto  a sensibilizzare  e contrastare il fenomeno, sempre più dilagante, della violenza fisica e psicologica sulle donne.

La mostra con inaugurazione sabato 1 marzo proseguirà fino a domenica 23  .  Domenica 9 marzo  2014 proseguirà in collaterale all’Expo  ARTE IN ROTONDA  ed eventi collaterali a tema “DONNA è POESIA”

 Premiazione : Domenica 9 marzo ore 15.30 presso il Centro Arte Bionda  la premiazione delle Opere Finaliste  in  concorso  “Donna è Poesia” .Saranno assegnati 3 Premi   premio mostra personale in galleria premio Partecipazione ad una mostra collettiva . premio Nota  Critica a l”opera  Dott. Valtro Curzi (Critico d’arte Filosofo)

Curatrice Virginia Milici

Relatore Testi Valtero Curzi  ( Filosofo )

Collaborazione CAB Centro Arte Bionda

ARTISTI

 

SeZione Libro D’Artista:

Diana Isa Vallini Legnago ( VR)
Titolo : Omaggio Ad Anna Frank ” Il Viaggio”
Tec mista INK Acquerello

SusI Norfini Livorno
Tecnica mista su Vinile 33 giri
Titolo
Anno 2013

Roberta Spettoli Bologna
& Claudio Verri /Poesia ( CastelMaggiore ( Bo)
Titolo :
“Una Carezza Alla Volta”
Tecnica acquaforte su fibra di legno .

Sezione Fotografia:
Patrizia Pezzi -Vedelago (TV)
Titolo : Madri
Tecnica mista : Elaborazione Fotografica Poesia su tavola
Anno 2014

Sezione Pittura ;

Seham Salem ( Roma)
Titolo “Silenzio” Poesia di Federica Sabatini
Tecnica ( olio su tela anno 2014

Marilena Bordin Cittadella ( PD)
titolo “Le tre Grazie”
Tec Mista Su tela
Anno 2013

Luisa Bergamini ( Bologna)
Titolo 1. La Paura
Titolo 2. La Vecchiaia
anno 20o9
Tec mista su Tavola

Marinella Imbalzano Saline Joniche ( RC)
Titolo “Oltre Le Apparenze ”
Tecnica Olio e Tec mista su tela
Anno 2013

Elena Melloni. ( Badia Polesine )
Titolo Attesa
tecnica acrilico smalto su tela
Anno 2014

Mauro Malafronte Lavezzola (RA)
Titolo “Amore Infranto”
Tecnica mista

Sam Lai Cittadella ( PD)
Titolo “Cariatyd”
Tecnica mista su lastra di policarbonato
Anno 2013

Lorella Gallina ( In Arte La Dama Del Lago) Torino
Titolo
Opera 1.) Donna di Luna ”
Tecnica Mista su legno
Anno 2014
Opera 2) “Sanguigno”
Tec mista su legno
Anno 2014

Carlotta Barbieri & Valentina Vecchiato /Le Crisope (Signoressa di Trevignano (TV)
Titolo Madre Natura
Tecnica Mista

Jongo Park ( S.Korea)
Titolo : Senza Titolo
Tecnica Acquerello su Carta
Anno 2014
Poesia è donna, creazione dello sguardo di Donna: la filosofia creativa di Ipazia d’Alessandria.
Ogni cammino ha sempre una meta, lontana o vicina che sia, e la donna è sempre in viaggio verso mete che la portano alla sua piena valorizzazione, attraverso una dimensione creativa. La sua storia, infatti, non conosce momenti di riposo o rinuncia verso nuovo traguardi da raggiungere, e se ogni società e ordinamento sociale l’ha sempre relegata in posizioni emarginate, malgrado questo essa abbia lottato per definirsi. Il suo cammino l’ha posta sempre in contrasto con ciò che la accoglieva, fin anche a caro prezzo della propria vita, come la filosofa Ipazia d’Alessandria, Donna amante della conoscenza, studiando gli astri, ha viaggiato in nuove dimensioni dell’Anima, percorrendo quella Madre-Natura che la conteneva. Il poeta Pallada le scrive e le riconosce: “…verso il cielo è rivolto ogni tuo atto/Ipazia sacra, bellezza delle parole,/astro incontaminato della sapiente cultura…”.Ipazia tracciava una nuova mappa del cielo, indicando una traiettoria nuova – e insieme antichissima – per mezzo del quale gli uomini e le donne del suo tempo potessero imparare a orientarsi sulla terra e dalla terra al cielo e dal cielo alla terra senza soluzione di continuità e senza bisogno della mediazione di nessun potere imposto. Ipazia insegnava a entrare dentro di sé (l’intelletto) guardando fuori (la volta stellata) e mostrava come procedere in questo cammino con il rigore proprio della geometria e dell’aritmetica, e dell’idealità che, tenute una insieme all’altra, costituivano l’inflessibile canone di verità. Se la Donna accoglie la vita e la gestisce in sé nel grembo, questa determinazione biologica non ha valorizzato appieno il suo ruolo. Se però il –cammino- la muove alla ricerca di dimensioni sempre più espressive di sé, essa ha potuto anche far si che abbia maturato la coscienza tipica del –viaggiatore-, come Ipazia, che ha viaggiato fra gli astri, cogliendo nuove dimensioni della Madre-Natura. Lei si muove in realtà non per andare propriamente in questo o quel luogo, ma agisce e si muove alla piena valorizzazione di sé e del proprio ruolo. Il suo è un cammino che non ha spazio fisico avanti, ma una nuova dimensione in cui porsi e determinarsi. Il cammino, nel significato di percorso, diviene la dimensione esistenziale che non ammette soste e compromessi. Il cammino della donna parte proprio da una sua essenzialità: essere Generatrice di vita. Le donne in grembo della Madre-Natura. Percorrerla significa, come fa Ipazia, andare nella dimensione che la vita stessa esige. La sua condizione di “generatrice” la vuole necessariamente in movimento, e il movimento dinamico della vita, la porta a -viaggiare- negli stessi sentieri della sua anima. Ma di quella volta stellata, come fa Ipazia, ove essa guarda e vuol cogliere la sua anima che le è specchio, perché essa si specchia in quell’immensa anima cosmica. La donna in cammino si muove per amare, e amare è porsi nell’altro, e questo necessita un trasferimento da sé all’altro, ma contestualmente un ri-percorrersi interiore. Solamente chi ha in sé la vita, come generatrice e custode, può determinarsi come –viaggiatore-, ossia chi è in cammino. Ma chi è in cammino esce sempre dal suo stato presente per andare in uno stato prossimo. Il cammino è allora –vivere- e vivere è percorrere. La donna moderna, ha nuovi ruoli nella società, dove l’emancipazione l’ha portata a una consapevolezza di sé, che la pone in una dimensione più decisiva. La donna non ha mutato il suo essere fonte di vita, ma ha semplicemente ridefinito il proprio ruolo nel rapporto di coppia uomo- donna. Ciò che prima era dipendenza ora diviene supremazia, prima intellettuale e poi rappresentativa. Essa ha, nella sua essenza umana, una caratteristica fondamentale, ossia l’avere innato il senso dell’altro, dell’alterità. Se l’uomo scopre l’altro per effetto del suo necessario relazionarsi fin dai primi mesi di vita, nella donna l’alterità è dal primo momento in cui si forma in essa la vita. Essa allora è in costante rapporto duale con l’altro. E conoscere l’altro è conoscersi.@Valtero Curzi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • Google Buzz
  • Blogger
  • Tumblr
  • Technorati
  • RSS
  • Email