Expo Internazionale !VITA CHE FRIDA ! Omaggio a FRIDA KAHLO

Comunicato Stampa

Comune di Morgano ,Assessorato alla Cultura  Biblioteca Comunale di  Morgano, Patrocini:   Provincia Treviso , Regione Veneto .

Associazione Culturale Art Gallery Museum “ NabilaFluxus”

Inaugura

Expo Collettiva  Internazionale di Arti visive (pittura , Fotografia, Scultura,libri d’artista )

Omaggio a Frida Kahlo

!VITA CHE FRIDA!

SEDE ex Chiesetta S.Antonio – P.zza La Rotonda Badoere di Morgano (TV)

Opening  Sabato 4  Maggio 2013  ore  17.30 

Vernissage  Domenica 5 Maggio ore 10.30

In occasione del Verinssage  Ospite  dal Messico
Dr.Luis Guillermo Martinez collaboratore ed expertise del museo nazionale di arte moderna e contemporanea di Città Del Messico e autore di vari libri d’arte e grafologia  . Terrà una  relazione ad illustrare   gli scritti e le opere originali di Frida Khalo in Expo

Apriremo il Vernissage con Isawianne Creative Singer ;Leader dell’associazione “THE NINE MUSES THEATRE PROJECT”
Artista dalla camaleontica Voce .Spazia dal lirico al contemporaneo ,Suonerà accompagnata da uno strumento da lei creato e rifinito da un Liutaio ,strumento ispirato alla Tromba marina (strumento medievale). Omaggerà Frida Kahlo e I presenti con un brano da lei scritto e composto ispirandosi alla breve storia d’amore Tra Frida e Trosky..

A conclusione L’artista Mauro Malafronte si esibirà in una performance di pittura “I SEGNI DELL’ANIMA” ….
Pomeriggio :Intermezzo Poetico ore 16.00

 Presentazione libro di poesie di Enrico Danna “Come Tulipani per i miei occhi”

INFO: cell.3334380950 e-mail nabilafluxus@gmail.com

Ingresso libero – FINE MOSTRA  27 –Maggio 2013

Orario di apertura: Lun . 10.00-12.00/  Ven Sab Dom  mattina 10.00 -12.00 pome. 15.30 -19.30

 Particolarità Della  mostra Special Guest  : Frida Kahlo opere e documenti  (lettere, schizzi, annotazioni e altro ) gentilmente concessi per l ‘EXPO  da collezionista privato.

Curatrice Virginia Milici

Presentazione e Testi critici  Dott. Valtero Curzi  (Filosofo Critico D’Arte)

Grafiche  Patrik  Francescato

Artisti partecipanti  :

Pittura: Susi Norfini, Franco Bonsignori, Salvatore Lopez, Mauro Malafronte, Marilena Bordin, Maria Teresa Bernasconi, Giuli Paolucci, Helena Gath, Luno , Virgy  Milici.

Fotografia: Odilia Liuzzi, Luno, Trina Batchelor, Diana Isa Vallini, Virgy Milici,

Scultura: Sandro Bonforti,  Susi Norfini,  Rita BlùNùr, Dolores Leycegui, Miguel Martinez

Libro D’Artista :Diana Isa Vallini, Beatrice Landucci, Marinella Imbalzano, Libro di Gruppo  Virgy Mailart  ( 50 artisti partecipanti dal mondo)

La Mostra :

Le opere di pittura/ scultura/ fotografia /grafica  e libro d’artista  di 19 artisti provenienti da Italia ,Francia, Messico,Nuova Zelanda. Dialogheranno in un contesto espositivo particolarmente unico  con opere e documenti di Frida Kahlo provenienti da collezione privata.

Rendono Omaggio a: Magdalena Carmen FRIDA KAHLO y Calderón (Coyoacán, 6 luglio 1907 – Coyoacán, 13 luglio 1954)– Figlia di Wilhelm Kahlo, Tedesco da genitori Ebrei, emigrato in Messico sposato a una Messicana  Matilde Calderón y Gonzalez. Frida  Allieva, moglie e musa di Diego Rivera, ebbe contatti  con molti protagonisti dell’arte europea tra le due guerre – Duchamp, Picasso ,Breton, lasciando a tutti il ricordo di un artista tormentata e inconfondibile, di una personalità straziata e indimenticabile. Artisti in collettiva legati da  comune passione e ammirazione rendono omaggio  alla sua forza, alla sua passione per la vita e l’arte ..Frida profondamente libera dentro Selvaggia e passionale come il suo paese d’origine, il Messico. Violenta e dolcissima come l’attaccamento alla vita che la caratterizzò, visionaria e realistica come i suoi quadri, Frida sicuramente una delle più grandi artiste contemporanee, a lungo misconosciuta ma recentemente scoperta dalla critica. Una delle artiste più intraprendenti e influenti del Messico. .

Frida… “un nastro avvolto attorno a una bomba” (André Breton)

La sua vita vissuta intensamente si è spenta a 44 anni

Curiosità : Frida Kahlo è stata la prima donna ispanica ritratta su un francobollo degli Stati Uniti, emesso il 21 giugno 2001. L’immagine scelta è un autoritratto dell’artista eseguito nel 1933.(Il francobollo originale si trova all’interno del libro d’artista di Gruppo MailArt (Virgy M.)

Importante : Particolarità dell’esposizione dove  troviamo la stessa FRIDA KAHLO  –  SPECIAL GUEST

Con Opere e  Documenti quali:  lettere ,schizzi, bozzetti ,poesie dell’artista  provenienti da collezione Privata.

Una mostra unica nel suo genere da non perdere.

La Curatrice

Virginia Milici

Introduzione

La figura di Frida Kahlo rappresenta nello scenario del mondo dell’arte una singolarità, sia perché è un’artista donna , in un mondo dove solo l’uomo aveva potuto emergere ed esprimersi come artista, ma sopratutto perché la sua arte è inscindibile dalle vicende umane della sua vita. Frida Kahlo è ,oltre che artista, una sacerdotessa di quell’arte esoterica della vita, alla continua ricerca della verità ultima e nascosta che solo attraverso il “dolore” e patimento è possibile raggiungere. La vita e di conseguenza la sua arte espressa, è stata segnata dal dolore fisico ed emozionale che l’hanno sempre accompagnata in tutta la sua esistenza. Ha magistralmente interpretato lo spirito nuovo e rivoluzionario che nella prima metà del ‘900 ha caratterizzato lo scenario culturale e sociale. La  sua arte si definisce in contesti sempre nuovi e mai convenzionali, e quel definirsi chiaramente risente della sua particolare condizione umana, perché essa attraverso il simbolismo espressivo delle figure percorre le sue emozioni.  La sua vita è quasi specchio delle vicissitudine storiche del periodo che va dai primi anni del ‘900 fino agli anni 50, era nata infatti a Coyoacàn il 6 luglio del 1907 e morta sempre a  Coyoacàn il 13 luglio 1954. Ha attraversato gli anni tragici del primo novecento, in una sua propria condizione esistenziale, molto particolare, ed ha anticipato il ruolo della donna emancipata e “rivoluzionaria”, come il suo impegno politico iscrivendosi al Partito Comunista, conoscendo anche Lev Trotsky emigrato in Messico. Frida Kahlo è stata artista eclettica, donna fuori degli schemi e libera, tanto da apparire anche spregiudicata per le sue storie extra-coniugali e amori saffici.  Ma questa sua caratteristica è presente anche nella sua  arte, tanto da far dire a Pablo Picasso in una lettere a Diego Rivera che solo la pittura di Frida Kahlo riusciva ad esprime magistralmente  aspetti della donna. In tutte le foto si vede una Frida dallo sguardo diretto e penetrante, ironico e sensuale, interrogativo e ammiccante che poi ritroveremo sempre nei suoi autoritratti dove si dipinge con caratteristiche ed estrose acconciature e riccamente ingioiellata. In lei prevale la scelta di rappresentarsi come oggetto della sua arte, più a celebrarsi come testimonianza dolorosa, che ad assumere  atteggiamenti estetici di narcisismo.

Valtero Curzi ( Filosofo Critico D’Arte)

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • Google Buzz
  • Blogger
  • Tumblr
  • Technorati
  • RSS
  • Email

Vernissage Premiazione 1°Biennale Internazionale Libro d’artista Treviso – Padova (Regione Veneto)

1°Biennale Internazionale Libro D’Artista Treviso-Padova (Regione Veneto)

Un ringraziamento Speciale al Sindaco di Morgano Elena Basso ,Assessore alla Cultura Domenico Basso ,per aver creduto nel progetto della Biennale  per l’aiuto ricevuto e la splendida  location .

Alle Autorità presenti al Vernissage.

Sabato 1 ottobre nella suggestiva cornice della settecentesca piazza di Badoere Morgano (Treviso), all’interno della ex chiesetta di S.Antonio, si è svolta la Prima Biennale Internazionale  del Libro d’Artista di Treviso e Padova ( Regione Veneto) a cui hanno partecipato 43  artisti da tutto il mondo. Proponendo opere su una poco conosciuta forma d’arte: il libro d’artista. Forma di arte espressiva nata negli anni ’60 e che in breve tempo ha interessato molti artisti per esprimersi in un contesto d’arte in cui partendo da un oggetto povero, come caratteristico dell’arte Pop e d’Avanguardia, si distanzia da queste perché ha scelto il libro come oggetto d’arte. Un oggetto di per se portatore di valore culturale e che nell’espressione artistica del libro d’artista contiene una variegata simbologia espressionistica. Le opere esposte hanno interpretato molte e differenti forme espressive della creatività artistica tracciando un linguaggio interpretativo nuovo e innovativo. Il libro non è solo contenitore di sapere ma espressione di ugual sapere. Testi e critiche alle Opere premiate del.  Dott.Valtero Curzi (Filosofo)

In evento collaterale alla Biennale espongono con una mini personale  tre artiste selezionate dalla( Biennale Italiana Arte Contemporanea Lecce –Buenos Aires Argentina  Organizzata Da Raffaele De Salvatore  Direttore rivista  EuroArte) Artiste: Marinella Imbalzano Saline Joniche (RG)- Cinzia Mastropaolo Roma- Katia Dal Zilio Quinto di Treviso

La mostra a cura di:

Art Director Virginia Milici Pres.Ass.Cult. Art Gallery Museum “NabilaFluxus”

in collaborazione con: Art Director Maria Grazia Todaro Queen-Art –Studio Padova  Assessorato Alla Cultura Biblioteca Comunale  di Morgano  Patrocinio Comune Morgano, Provincia Treviso E  riconoscimento Regione Veneto.

Molti gli Artisti presenti  Al Vernissage .Giunti da varie città d’Italia ed estere.
La giuria formata da Maria Grazia Todaro – Presidente Ass.Cult. Queen Art Studio, Virginia Milici – Curatrice Ass.Cult. Art Gallery Museum NabilaFluxus, Assessore alla Cultura Comune di Morgano – Domenico Basso, Dott Valtero Curzi Filosofo, Peter Lussenheide del Labor Liber_Chronos  Selezioni Expo Chronos-Liber 5-6 Novembre 2011 Osnabrueck Germany.
Dopo un lungo lavoro di selezione e vista l’elevata qualità dei lavori pervenuti, ha deciso aggiungere ulteriori premi critica oltre i premi già presenti nel bando di concorso.

Qui di seguito i nomi degli Artisti premiati.
Le letture delle critiche durante il vernissage di Renata Piazzetta .

Premio Logo: Cristina Bonavera Mellini  – LIBRO DEI SEGNI
Motivazione: L’opera coglie esattamente il valore simbolico e rappresentante del libro d’artista e della sua dimensione di significato. Opera rappresentativa di un concetto complesso.

 

Premio miglior concetto: Giovanni Fassio LIBRO TERMITAIO – SPETTACOLO DELLA NATURA
Motivazione: L’opera riesce a definire e rappresentare il concetto di libro d’artista sia dal punto di vista di messaggio concettuale sia nella rappresentazione visiva. L’opera è libro ( o libri) oggettuale ma anche dimensione simbolica che unita alla particolare sovrapposizione di significati e rimandi da all’osservatore il senso di opera di significato.

 

 

Premio Critica al Merito: Gruppo Angela Marchionni – INDOMITA VERBA IN CALCO LABILE Voll. II.Ed.Beatrix V.T.2011

Manuela Candini  “Sai, c’è un filo che unisce i dispiaceri”

Anna Boschi “…e P.O.I….e poi ho perso il filo del discorso”.

Motivazione: Premio per il lavoro di Gruppo su tema specifico e che nel discorso di ogni artista trae un valore di significato che unisce e consolida il messaggio proposto del Gruppo stesso, soprattutto in relazione al tema scelto: il Filo come unione e determinazione di unione.

 

 

Premio Giovane Artista: Elena Picchiolutto – TEMPO 20 -INFINITO

 

 

 

Premio Critica Menzione Speciale per l’espressione prevalentemente concettuale:
Anna Maria Scocozza – LA FAVOLA DI LULI

La sua opera, attraverso l’uso della favola come messaggio simbolico unito al medesimo messaggio simbolico del libro d’artista, raggiunge una simbiosi di significati che rimandano ad altro il valore di sé: è il valore del libro d’artista.

 

 

Elena Gath – ME MAISON

Il tema scelto (La Casa) unito al significato di libro, dà una dimensione significativa al valore di “esistenzialità contenuta”. La casa accoglie l’Io e il libro contiene cultura, e uno (l’Io ) è in funzione dell’altro (cultura), come questa è prodotto del primo

 

 

Rolando Zucchini – 9 GESTI

L’opera, in essenziali dati (i Nove segni) coglie benissimo la determinazione e recupero del passato nel divenire del presente. Il passato si ridetermina nella determinazione del presente a volerlo recupera , anche da un punto fisico di frammento.

 

 

 

Premio Critica Menzione Speciale:per l’espressione di ricerca e lavoro anche compositivo manuale:

Francesco Maestria – IL PESO DELLA CULTURA

Il libro d’artista che appropriandosi della materia la scompone della sua insita“potenza” per collocarla nell’azione , nella forma, nell’atto. Il libro diventa messaggio nel suo essere materia , che ha in se il valore simbolico di custode di cultura. La materia diviene “sapere”.

 

 

Roberto Antico – DIARIO DEL FIUME

L’opera è il messaggio del recupero del passato, del ritorno all’uso di quanto lasciato scivolare nell’oblio. E solo il libro riesce a consegnare la tradizione e il sapere nel divenire incessante del tempo al presente. Il libro diviene memoria scritta, perché recupera dimensione che cadrebbero nell’oblio.


Diana Vallini – SINFONIA IMMAGINARIA

L’artista nel suo libro-opera interpreta e racconta la dimensione musicale avvicinata alla sensibilità del sentire emozionale. IL libro allora non è documento da sfogliare ma opera da ascoltare con la sensibilità, sia musicale che emozionale.

 

 

Mario Lagos – LIBER MUNDI
Per l’espressione di ricerca Artistica concettuale

Artisti selezionati per SELEZIONE EXPO chronos LIBER 2011 OSNABRÜCK (Germany)

1. Joel Giustozzi,

2. Giovanni Fassio
3. Emilio D’Elia
4. Laura Spedicato
5. Gabi Minedi -Patrizio Maria
6. Francesco Mestria
7. Elena Picchiolutto
8. Cinzia Mastropaolo Roma
9. Martina Dorascenzi
10. Sandro Bonforti
11. Marinella Imbalzano saline Joniche (RG)
12. Livia Compagnoni Libro di gruppo (Roma)
13. Mara caruso (Brasile)
14. Soriani Nicola Genova
15. Rovena Bocci
16. Stacy Gibboni
17. Valentina Mayer
18. Susy Norfini
19. Roberto benucci Fiorina edizioni
20. Carmine Tisbo.
A tutti gli altri artitsi partecipanti verrà inviato : critica attestato di partecipazione.

A tutti gli altri artitsi partecipanti verrà inviato : critica attestato di partecipazione.

Un Sentito Ringraziamento a tutti Gli Artisti ,Alla lettrice Renata Piazzetta ,agli sponsor , ai presenti al Vernissage.
Curatrice Virginia Milici

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • Google Buzz
  • Blogger
  • Tumblr
  • Technorati
  • RSS
  • Email