TERRA /MATERIA PRIMA

img_7867
img_7869
img_7870

img_7872

img_7873

Presso la Galleria di Arti Visive dell’Università del Melo si terrà dal 2 dicembre 2016 al 27 gennaio 2017 la rassegna internazionale d’Arte Postale “TERRA/MATERIAPRIMA”
Mostra ideata e curata da Ruggero Maggi.

Tra gli artisti che esporranno le loro opere ci sarà l’artista,VIRGINIA MILICI ( Virgy M) esponente della Mail Art e libro d’artista della Provinica di Treviso.
La sua un opera libro d’artista/ Oggetto dal titolo:” QUI TREVISO” MATERIA Prima appunto una zolla di Terra di Treviso. L’opera sarà parte dell’installazione.

La terra è la materia prima della nostra esistenza, l’elemento base della nostra vita su questo pianeta, non a caso chiamato appunto Terra. Terra che, in questa mostra, costituisce anche l’elemento primario delle opere pervenute e realizzate con zolle della propria terra, con la propria materia prima e spedite da più di duecento mailartisti internazionali. Opere d’arte che in taluni casi crescono e si sviluppano essendo costituite da elementi vivi, come erba, piantine e licheni, che vengono regolarmente innaffiati… piccoli ecosistemi viventi… Arte viva!

Mail Art, Arte Postale, Arte Correo … trasposizioni linguistiche che hanno contrassegnato, soprattutto alla fine del secolo passato, un’infinita serie di progetti, riviste, libri, mostre, eventi legati ad un mondo culturale/artistico per lo più underground e con una spiccata inclinazione per la non-ufficialità, in cui ha valore la relazione intrinseca tra l’oggetto spedito, il mittente ed il destinatario.

L’Arte Postale gloCale è parte integrante di un processo di globalizzazione culturale che si estrinseca a livello locale mediante l’azione che ogni artista postale compie attraverso una fitta rete di comunicazioni creative come una babilonica torre dai destini incrociati e che, a buona ragione, può essere considerata un esteso fenomeno culturale e sociale, un contenitore di idee ed emozioni.

Gli antecedenti storici di questa forma di comunicazione artistica sono stati il Futurismo e il Dadaismo. E’ da sottolineare anche l’opera di Kurt Schwitters, creatore dei primi lavori realizzati con timbri e l’avvento, alla metà degli anni ’50, della ricerca Fluxus con l’opera di artisti come Joseph Beuys, Ray Johnson, George Maciunas, Ken Friedman, Ben Vautier e di alcuni artisti e teorici del Nuovo Realismo francese come Pierre Restany ed Yves Klein. Ray Johnson, artista di New York, è considerato il creatore dell’Arte Postale: nel 1962 fonda, sbeffeggiando le vere scuole per corrispondenza, la New York Correspondence School.

Dopo più di quarant’anni continuo a pensare che l’Arte Postale non abbia perso nulla della sua originale vitalità… lunga vita alla Mail Art!

Ruggero Maggi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • Google Buzz
  • Blogger
  • Tumblr
  • Technorati
  • RSS
  • Email

I commenti sono chiusi.